Gabbie di degenza dei gatti: consigli per la disinfezione

  • Condividi

Come pulire le gabbie di degenza dei gatti e degli altri animali

Sanificare gli studi veterinari è un’operazione che richiede particolare cura e attenzione in quanto gli ambienti e le attrezzature impiegate, in particolare le gabbie di degenza che ospitano gli animali, rappresentano spazi ad alto rischio di contaminazione e contagio.

Per garantire costantemente il benessere e la salute degli animali, il punto di partenza è acquistare gabbie per cliniche veterinarie semplici da pulire, così da poterle igienizzare spesso con facilità. 

La pulizia e disinfezione delle gabbie di degenza dei gatti e, più in generale, della gabbia di degenza veterinaria, segue specifiche procedure che dipendono dall’utilizzo che ne viene fatto.

Fino a quando la gabbia veterinaria ospita lo stesso animale, si procede giornalmente con la rimozione degli escrementi e dello sporco e con la successiva detersione di ogni sua parte, grate comprese, con acqua ed eventuali prodotti veterinari specifici atossici e non corrosivi. I materiali che compongono l’allestimento delle gabbie di degenza dei cani, dei gatti e degli altri animali come lettiere, griglie e ciotole vanno anch’essi lavati, risciacquati e reinseriti all’interno della gabbia. Si tratta quindi di una operazione di pulizia e igienizzazione di routine. 

Se invece è vuota perché l’animale è stato spostato, dimesso o è deceduto,  prima dell’introduzione di un altro paziente, oltre alla normale pulizia è indispensabile disinfettare secondo un preciso protocollo. Si inizia dalla parte superiore della gabbia veterinaria per scendere successivamente verso le superfici laterali e finire con la disinfezione della base e delle zone limitrofe, senza trascurare gli angoli. Anche la porta a grate deve essere disinfettata con cura, così come, per ultima, la maniglia per l’apertura della gabbia e tutti i materiali di allestimento delle gabbie degenza.

Sanificare le gabbie di degenza dei gatti: prova l’ozono!

Per essere sicuri di salvaguardare la salute dei gatti, dei cani e di tutti gli animali ospiti e al tempo stesso proteggere l’ambulatorio dal rischio di proliferazioni batteriche e virali,  dopo la pulizia è sempre consigliabile sanificare le gabbie veterinarie con l’ozono. Questa molecola naturale è un vero e proprio “ossigeno potenziato” e ha proprietà ossidanti e disinfettanti, grazie alle quali uccide e inattiva i microrganismi patogeni e rimuove le particelle di cattivo odore. 

Ci sono due modi per sanificare efficacemente le gabbie degenza dei gatti o di altri animali con l’ozono:

  • Lavare la singola gabbia con l’acqua sanificata prodotta da un ozonizzatore professionale come SANY WATER PLUS, da usare al posto della normale acqua del rubinetto. L’acqua ozonizzata disinfetta e purifica più a fondo le parti trattate e azzera gli odori grazie alle elevate proprietà antibatteriche, antimicotiche e deodoranti che la caratterizzano.
  • Sanificare con l’ozono l’intera stanza. In questo modo verranno contemporaneamente sanificate l’aria e tutto ciò che si trova dentro la stanza, comprese le gabbie di degenza, raggiunte dall’ozono portato in concentrazione nel locale. Questo sistema, oltre ad abbattere la carica microbica presente all’interno della stanza e della gabbia veterinaria, neutralizza anche gli odori sgradevoli, causati dai liquidi biologici, dal pelo e in generale dalla presenza degli animali, restituendo un’aria fresca e pulita. 

La comodità di un macchinario come SANY WATER PLUS è che può essere usato per sanificare l’intero studio veterinario vale a dire anche le altre aree come reception, sala d’attesa, ambulatorio, sala operatoria, spogliatoi e toilettes.

Ricapitolando, l’utilizzo di SANY WATER PLUS che sanifica sia l’aria che l’acqua, garantisce:

  • la migliore disinfezione in profondità delle gabbie di degenza dei gatti, dei cani e di altri animali ospiti e dell’intero ambulatorio, distruggendo anche gli eventuali residui volatili di detergenti chimici usati per l’igiene quotidiana.
  • l’abbattimento del rischio di infezione e contagio eliminando batteri, spore, funghi, muffe e salvaguardando così nel modo più efficace la salute e il benessere dell’animale accolto nella gabbia veterinaria.
  • l’allontanamento di insetti infestanti come pulci, zecche, formiche, mosche e scarafaggi dalle gabbie degenza e dagli ambienti dell’ambulatorio.
  • la completa deodorazione dai cattivi odori di urina, feci, sangue, muffa e traspirazione dell’animale, dovuti proprio alla cattiva igiene delle gabbie degenza.

Vuoi saperne di più e conoscere tutti i vantaggi di SANY WATER PLUS? Chiama lo 049.7985260 o compila il modulo che trovi qui

 

 



  • Condividi

Vuoi ricevere altri articoli come questo? Iscriviti alla nostra newsletter

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti consigli, notizie e promozioni da Sanity System. Puoi in qualsiasi momento utilizzare il link per annullare l?iscrizione integrato nelle nostre comunicazioni. Ulteriori informazioni sulla gestione dei tuoi dati e dei tuoi diritti.