Blog

24 Ore di Le Mans: Sanity System è sponsor di Giancarlo Fisichella

24-ore-le-mans-fisichella

Il 2020 è certamente un anno particolare per noi di Sanity System: per l’emergenza sanitaria, che ci ha visti lavorare in prima linea al fianco di operatori sanitarie e aziende, e per il rinnovato impegno al fianco di atleti e sportivi, con cui vogliamo promuovere il primo dei valori in cui crediamo: condurre una vita in salute.   

Per il secondo anno consecutivo siamo al fianco di Nicholas Risitano nel Campionato EuroNascar, della Scuola Calcio Udinese e Scuola Sci per bambini di Madonna di Campiglio e da quest’anno anche del celebre pilota ex Formula 1 Giancarlo Fisichella nella celebre 24 Ore di Le Mans e negli appuntamenti di fine stagione che lo vedranno protagonista.

24 Ore di Le Mans 2020: un’edizione speciale

24-ore-le-mans-fisichella-2

Quella di quest’anno è stata certamente l’edizione più strana della più famosa gara di endurance al mondo, rinviata da giugno al 19 e 20 settembre e condotta a porte chiuse, senza il calore del pubblico e la festa che ogni anno si rinnova attorno a questo evento. Ma l’88° edizione della gara penultimo appuntamento  della stagione 2019-2020 del campionato mondiale endurance Fia Wec – è stata per noi anche la più emozionante. Per l’occasione, infatti, è stato realizzato un casco edizione speciale indossato dal nostro pilota Giancarlo Fisichella, un pezzo unico dove sono celebrate le sue due vittorie alla 24 Ore di le Mans (2012 e 2014) e su cui campeggia anche il logo Sanity System, a ricordare questa sponsorship speciale.

Per Giancarlo Fisichella è stata l’undicesima partenza alla 24 Ore di Le Mans e l’obiettivo era come sempre il podio. La sfortuna però, oltre alle mille difficoltà di una gara come questa, è una delle tante variabili da mettere in conto. A causa di alcuni problemi tecnici, il pilota romano ha finito così solo in 13° posizione, dopo aver lottato fino all’ultimo. Ma che spettacolo veder sfrecciare un ex pilota F1 sulla sua Ferrari numero 54 “Spirit of Race”.