Purificatore aria e sanificatore ambienti: ecco le differenze

  • Condividi

E’ da un po’ che state cercando un dispositivo per migliorare la qualità dell’aria interna a lavoro, ma tra purificatori, ionizzatori, ozonizzatori e sanificatori è tutta una gran confusione e non vi è ben chiaro ancora cosa faccia al caso vostro. Come districarsi allora tra i tanti prodotti disponibili e scegliere quello giusto per la vostra attività? Questa breve guida sulle differenze tra purificatori aria e sanificatori ambientali vi aiuterà!

Come funziona un purificatore aria

I purificatori aria sono apparecchi che aspirano l’aria della stanza e catturano tutte le sostanze inquinanti che vi si trovano in sospensione, per poi immetterla nuovamente nell’ambiente una volta purificata. La maggior parte dei purificatori aria presenti in commercio utilizza i filtri HEPA o a carboni attivi che raccolgono le impurità, i microrganismi e talvolta gli allergeni, in base al tipo di filtro, e di norma è un elettrodomestico, vale a dire è pensato per un uso non professionale. I più evoluti integrano a questo sistema di filtraggio altre tecnologie, che permettono di mitigare alcuni degli inconvenienti tipici di questi metodi. È il caso dei purificatori aria con lampade LED e i purificatori ionizzatori aria

Purificatore aria: quando usarlo

Il purificatore aria è la migliore soluzione quando l’esigenza è migliorare la qualità dell’aria interna e respirare meglio. Se la vostra scelta ricade su questa categoria di prodotti, tenete a mente che: 

  • è possibile purificare solo l’aria: la tecnologia a filtri non ha la capacità di eliminare le particelle depositate, ad esempio, su scaffali, scrivanie, tende, pavimenti e superfici in genere.
  • ciò che si ottiene è un’azione igienizzante, non sanificante: virus, batteri, muffe e pollini vengono tolti dall’aria e accumulati sul filtro, ma non uccisi o inattivati.

I purificatori d’aria migliorano la qualità dell’aria in uno spazio chiuso e hanno il vantaggio di poter essere utilizzati in presenza delle persone e degli animali. Di contro possono risultare rumorosi o poco potenti a causa della qualità dei materiali, quindi fate sempre attenzione a scegliere un prodotto certificato e dall’efficacia comprovata. Per fare un confronto, considerate che il risultato è paragonabile a quello ottenibile con uno ionizzatore: anche in questo caso, gli agenti inquinanti vengono catturati e tolti dall’aria, per essere depositati in un filtro (purificatori aria) o sul pavimento (ionizzatori). Da questo deriva la sensazione di respirare un’aria più pura e pulita. Per approfondire, leggete il nostro precedente articolo sulle differenze tra uno ionizzatore e un sanificatore ambientale.

Un altro aspetto da considerare è che i purificatori aria sono in media una scelta più dispendiosa di altre e più impattante a livello ambientale, a causa della necessità di sostituire periodicamente i filtri. Considerate che di tanto in tanto il vostro purificatore aria avrà bisogno anche di un po’ di manutenzione, per permettere un buon funzionamento del dispositivo. Se i filtri non sono ben puliti, la capacità di filtraggio, infatti, viene compromessa.

Come funziona un sanificatore per ambienti

Diversamente dai purificatori a filtri, i sanificatori per ambienti sono progettati per migliorare la qualità dell’aria e rendere sano l’intero ambiente. Quando volete respirare aria più pulita e allo stesso tempo bonificare la stanza da virus, batteri e allergeni, quando il vostro obiettivo è tenere a bada il livello di contaminazione batterica e virale, dovreste valutare l'acquisto o il noleggio di un sanificatore per ambienti.

In commercio ne esistono di vari tipi, con dimensioni, funzionamento e programmi differenti. Tra essi i sanificatori per ambienti a ozono, conosciuti anche come ozonizzatori, generatori di ozono o purificatori aria a ozono, una definizione impropria se consideriamo la tecnologia utilizzata (filtri vs ozono) e l’azione (accumulare sui filtri vs uccidere i microrganismi) e il risultato (purificare l’aria, sanificare l’intero ambiente). 

Il sanificatore per ambienti a ozono SANY PLUS garantisce un livello di depurazione dell’ambiente nettamente superiore ai purificatori d’aria e si distingue per la sua capacità di uccidere i microrganismi e dissolvere gli odori. Come ci riesce? SANY PLUS produce e immette nella stanza una quantità minima, ma sufficiente, di ozono in forma gassosa, che come una mano invisibile e leggera tocca ogni superficie ed esercita la sua azione disinfettante.

Tutti i vantaggi del sanificatore SANY PLUS

Per combattere i rischi derivanti da un edificio malsano e respirare aria pulita a lavoro, nell’ultimo anno più di 2000 imprese hanno scelto il sanificatore professionale SANY PLUS come sistema di purificazione dell’aria e degli ambienti. SANY PLUS è un dispositivo: 

  • semplice da usare: non ha bisogno di installazione e manutenzione e si può mettere in funzione appena tolto dall’imballaggio. 
  • economicamente vantaggioso: non servono ricambi (filtri) o materiali consumabili (detergenti, igienizzanti, saponi, etc) per funzionare. 
  • efficiente: non dovendo pulire o sostituire alcun filtro, la capacità di abbattere la carica batterica e viruale è costante nel tempo. 
  • ecologico, perché non ha alcun impatto sull’ambiente dato che non produce alcun rifiuto o sottoprodotto.


Se volete avere maggiori informazioni sui nostri sanificatori per ambienti a ozono chiamateci allo 049.7985260 oppure compilate il modulo che trovate qui.



  • Condividi

Vuoi ricevere altri articoli come questo? Iscriviti alla nostra newsletter

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti consigli, notizie e promozioni da Sanity System. Puoi in qualsiasi momento utilizzare il link per annullare l?iscrizione integrato nelle nostre comunicazioni. Ulteriori informazioni sulla gestione dei tuoi dati e dei tuoi diritti.