BLOG


Una cosa è certa: a giocare un ruolo chiave nella corretta igiene del centro estetico è la scrupolosa pulizia di ogni attrezzatura. Scegliere gli strumenti più efficaci è il primo passo per assicurare attrezzature pulite e sicure e un ambiente sano a clienti e operatori. Vediamo insieme i principali modi per sanificare le attrezzature e il centro estetico in modo accurato.

Sanificare il centro estetico a regola d’arte? Ecco perché è indispensabile!

Luogo per eccellenza della cura e benessere del corpo, il centro estetico è uno spazio a elevato rischio di contaminazione e infezioni, per la proliferazione di microrganismi che costituiscono un concreto fattore di pericolo per le persone.

A essere più a rischio sono proprio le estetiste: trattamenti come manicure, pedicure, depilazione e massaggi al viso e al corpo comportano infatti una stretta vicinanza tra cliente e operatore e l’utilizzo di macchinari e attrezzature a contatto con la pelle, impiegate anche su altri, che potrebbero provocare accidentalmente piccoli tagli ed escoriazioni. La presenza di molte persone e l’uso condiviso di spazi e attrezzature aumenta sensibilmente la carica microbica e le probabilità di trasmissione di agenti patogeni, una condizione che se non gestita con corrette pratiche quotidiane di profonda sanificazione degli ambienti e delle attrezzature di lavoro può causare infezioni e spiacevoli disguidi con i clienti e il personale. 

Per questi motivi è importante che ogni struttura adotti un severo protocollo di sanificazione del centro estetico in grado di proteggere dalle infezioni tutti i soggetti che entrano in istituto, per lavoro o per il proprio benessere.

Quali prodotti utilizzare per una corretta igiene del centro estetico?

Partiamo da un presupposto: la disinfezione all’interno del centro estetico va fatta ogni giorno su tutta la strumentazione e le attrezzature e sull’intero locale: reception, salottino d’attesa, spogliatoi per il personale e spazi comuni. La Disinfezione  di cabine e postazioni di lavoro va fatta invece dopo ogni cliente. Questo perché i virus e i batteri viaggiano nell’aria e possono posarsi su qualsiasi superficie, contaminando macchinari, attrezzature e perfino i tessuti. 

Sanificare le attrezzature del centro estetico

Per sanificare forbici, tronchesi, pinzette, lime e in generale tutte le attrezzature estetiche, l’apparecchio più indicato è sicuramente l’autoclave. Non tutti gli strumenti però possono essere inseriti in autoclave, basti pensare ad apparecchi come vaporizzatori, macchinari per laser e fotoringiovanimento, macchinari per massaggi e così via. Inoltre, l’acquisto richiede un certo investimento, che non sempre un istituto si sente di affrontare. In questi casi, sono consigliati acqua e detergente neutro e disinfettanti ad azione battericida e virucida come le soluzioni a base di ipoclorito di sodio, etanolo, perossido di idrogeno, che vengono comunemente usate anche in ambito ospedaliero.

Sanificazione del centro estetico

Per disinfettare le superfici e i pavimenti si possono utilizzare sia disinfettanti a base alcolica sia prodotti a base di cloro (es. l’ipoclorito di sodio), etanolo e perossido di idrogeno. Valgono quindi le stesse indicazioni appena viste per le attrezzature, ma anche gli stessi svantaggi delle comuni soluzioni di sanificazione, in primis e il tempo e la fatica che si devono mettere in conto per sanificare uno a uno le attrezzature, gli oggetti e le superfici presenti nell'istituto.

SANY WATER PLUS nella sanificazione del centro estetico: un alleato naturale anche contro il Coronavirus.

Sanificare con SANY WATER PLUS supera queste difficoltà e solleva le estetiste e i titolari di istituto da lunghe e talvolta difficoltose procedure di sanificazione del centro estetico.

Il sanificatore professionale SANY WATER PLUS depura l’aria e l’intero ambiente, abbattendo il rischio di infezioni da contatto tra operatore e cliente. E’ validato scientificamente anche contro il COVID-19 con un abbattimento dimostrato di oltre il 99% e contro microrganismi come batteri, funghi, muffe, spore. Efficace, facile da usare e sempre pronto all’uso migliora l’igiene degli ambienti, garantisce una migliore qualità dell’aria e sanifica anche le attrezzature.

Igienizzare il centro estetico con SANY WATER PLUS è più facile, sicuro e naturale. Rispetto alle altre soluzioni, è l’unico che sanifica:

  • ad ampio raggio, vale a dire tutto (superfici, mobili, oggetti, tessuti e tutte le attrezzature che vengono usate per i trattamenti benessere) senza bisogno di passarle una a una con lo stracco
  • l’intera stanza,  ovvero oggetti ma anche l’aria, dove le particelle contaminanti possono rimanere in circolazione per lungo tempo
  • anche l’acqua, con cui sanificare attrezzature, strumenti e oggetti non autoclavabili come pavimenti, lettini, mobili  con un lavaggio accurato in acqua ozonizzata. L’acqua ozonizzata è una super-acqua, priva di microrganismi e inquinanti con elevate proprietà sgrassanti e biocide
  • anche dagli odori, a vantaggio di una migliore qualità dell’aria, eliminando i patogeni e gli inquinanti e ogni tipo di odore, da quello di sudore a quello di pelo di animale, garantendo aria fresca e sana
  • in profondità, arrivando ovunque anche nei posti più scomodi da raggiungere, riducendo in modo significativo il rischio di contaminazione
  • senza fatica: basta premere un bottone per avviare il programma
  • a costo zero, perchè l’ozono non si deve comprare, ma si forma a partire dall’ossigeno nella stanza
  • in modo ecologico, senza detergenti, filtri, ricariche, etc…
  • in modo versatile, perché permette di scegliere fra 4 programmi di sanificazione dell’aria e 3 dell’acqua
  • in modo sicuro, grazie al “Sistema Sicuro”che riconverte l’ozono residuo in maniera veloce e completamente automatizzata.

Quale migliore alleato per prendersi cura ogni giorno dei clienti, dell’igiene del centro estetico e della sicurezza delle estetiste? Contattaci  per ricevere maggiori informazioni.