Gestione del rischio biologico in laboratorio: come fare

  • Condividi

Attenzione nelle procedure di disinfezione e attrezzature per la sanificazione sono il perno di una gestione efficiente, funzionale e responsabile del rischio biologico in laboratorio. Dopo un anno di utilizzo, il Dott. Giordano racconta la sua esperienza con i sanificatori SANY PLUS.

La manipolazione degli agenti biologici all’interno di un laboratorio di analisi è piena di insidie: durante le operazioni di agitazione, ad esempio, si produce aerosol, goccioline microscopiche che contengono i microrganismi e li diffondono ovunque, trasformandoli così in un veicolo di contagio secondario; mentre vengono maneggiate provette e vetrini può accadere di sversare accidentalmente materiale biologico contaminato, sul banco di lavoro e sulle attrezzature. 

Mantenere pulito e ordinato il laboratorio d’analisi è pertanto una prima e importante misura di sicurezza e di prevenzione. In questi particolari luoghi di lavoro, l’elevato rischio biologico è connaturato e giocoforza l’incolumità degli operatori è motivo di attenzione da parte dei responsabili. 

A un livello di rischio straordinario corrispondono altrettanto importanti misure di prevenzione, che vanno dalle precauzioni di carattere generale, alle norme di comportamento all'interno del laboratorio, alle procedure per la gestione del rischio biologico fino alle attrezzature per la sanificazione degli ambienti.

Sono questi i suggerimenti che abbiamo raccolto da un esperto in materia, il Dott. Giordano del laboratorio sanitario San Carlo di Caserta, che ci ha confidato come questa sia la chiave usata dalla sua struttura per mettere in sicurezza il personale e i pazienti che la frequentano. Ascoltiamoli direttamente dalle sue parole.

La gestione del rischio biologico in laboratorio: la sanificazione con l’ozono ci ha aiutato

Buongiorno Dott. Giordano, ci racconta di cosa si occupa e dove siamo?

Sono Ferdinando Giordano, medico specialista in patologia clinica di laboratorio e sono il responsabile sanitario del laboratorio sanitario San Carlo di Caserta, un hub di dieci laboratori di analisi. Quindi in questo reparto qui ci occupiamo della fase analitica di tutti i laboratori.

Nel periodo di emergenza sanitaria avete dovuto rimodulare le vostre attività e affrontare una mole di lavoro straordinaria, tra prelievi del sangue, campioni biologici, tamponi e test sierologici da analizzare. Come siete riusciti a gestire l’aumentato rischio biologico nel vostro laboratorio di analisi?

Abbiamo rafforzato la procedura di gestione del rischio biologico che seguiamo normalmente e adottato misure aggiuntive, di supporto alla nostra procedura di sanificazione del laboratorio d’analisi, che di norma prevede solo l’uso di disinfettanti a base alcolica e altri biocidi individuati dal Ministero della Salute, per la decontaminazione dei piani di lavoro e delle attrezzature prima di lasciare il laboratorio. In particolare, abbiamo acquistato le vostre attrezzature per la sanificazione dei laboratori, per stare più tranquilli, in modo che anche il più piccolo spazio potenzialmente esposto a contaminazione sia sempre monitorato e disinfettato.

Leggi anche: Biosicurezza in farmacia: cosa fare per migliorarla

Tra tante macchine per la sanificazione degli ambienti, perché avete deciso di acquistare quelle di Sanity System?

Perché si è visto che l’abbattimento della carica batterica e virale è massivo ed è chiaro che un ambiente sanificato con l’ozono è un ambiente più sicuro e salutare sia per gli operatori che per gli utenti. E poi per la validazione scientifica contro il COVID-19.

E’ ovvio che in fase COVID-19, tutti cercassero un prodotto con la certificazione anti COVID. Questo tipo di sanificazione proposto da Sanity System è sempre stata efficace per i Coronavirus, e a maggior ragione è efficace per il Coronavirus 19. E’ chiaro che nel momento in cui ho sanificato un ambiente utilizzando l’ozono, l’operatore o l’utente che arriva in quell’ambiente è sicuro dal punto di vista respiratorio di ciò che respira, per cui bastano pochi minuti di areazione della stanza dopo averla sanificata, per avere una stanza subito agibile, sanificata e dal punto di vista respiratorio perfetta.

Dopo circa un anno dal vostro acquisto, vi ritenere soddisfatti?

Per quanto riguarda l'apparecchiatura Sanity System mi sentirei proprio di consigliarla in quanto rende l’ambiente più sicuro. L’utilizzo è semplice, basta premere un pulsante e spostando l’apparecchio, perchè non è un apparecchio fisso, riusciamo a sanificare anche una struttura come la nostra abbastanza grande e strutturata su più piani. Lo stesso apparecchio ci permette di sanificare più ambienti. Quindi mi sentirei di consigliarlo non solo per il COVID-19, ma l’apparecchio è interessante a prescindere dal COVID, e quindi anche ora e in futuro, per avere un drastico abbattimento della carica batterica e virale dell’ambiente. 

Anche tu vuoi sanificare in modo facile e veloce il tuo laboratorio di analisi? Contattaci allo 045.9810880 oppure compila il form qui

 



  • Condividi

Vuoi ricevere altri articoli come questo? Iscriviti alla nostra newsletter

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti consigli, notizie e promozioni da Sanity System. Puoi in qualsiasi momento utilizzare il link per annullare l?iscrizione integrato nelle nostre comunicazioni. Ulteriori informazioni sulla gestione dei tuoi dati e dei tuoi diritti.